Lettera del Comitato sulla sicurezza

Si tratta di una serie di considerazioni sulla sicurezza e sulle possibili ripercussioni sull'Amministrazione 

 

A Sindaco Monzuno

Marco Mastacchi

 

e p.c. Componenti della Commissione

"Ambiente e Territorio"

 

 

Oggetto : pala eolica in località Acqua Fresca

 

A seguito dell'incontro tenuto il 28 ottobre e di quanto emerso in tema di sicurezza ci siamo attivati presso l'Avv. Gualandi, che ci segue nella vertenza in oggetto, per avere un parere indicativo e non vincolante su quanto discusso.

Di fatto ad oggi non è richiesta né prevista nessuna tutela assicurativa alla Proponente per eventuali danni che l'impianto dovesse arrecare a persone o cose.

Inoltre non è prevista nessuna fideiussione a garanzia dello smaltimento dell'impianto al termine del suo esercizio che pertanto, rimanendo in essere e privo di manutenzione, potrebbe essere potenzialmente ancor più pericoloso per l'incolumità  delle persone che transitano.

Va rilevato che il capitale della Proponente potrebbe non essere sufficiente a garantire le pretese risarcitorie per gli eventuali danni che potrebbe produrre l'impianto nei suoi anni di esercizio.

Risulta ridondante per quanto già evidenziato rilevare che l'impianto sorge in prossimità di quattro strade di cui una provinciale ad una distanza di massimo 40 metri.

Qualora dovesse sfortunatamente verificarsi un sinistro, sulla cui tipologia rimandiamo a quanto riportato dalla cronaca : caduta di parti dell'impianto stesso, lame di ghiaccio che si staccano dalle pale e vengono sparate nell'ambiente circostante fino ad eventi catastrofici quali la caduta dell'aerogeneratore, se non la Proponente non riuscisse risarcire il danno sarebbe la stessa Amministrazione Comunale ad essere chiamata in giudizio dai danneggiati.

Risulta pertanto a nostro avviso opportuno che l'Amministrazione faccia le opportune verifiche presso un Suo Legale affinché venga posta in essere, dalla Proponente, opportuna assicurazione per danni verso terzi al fine di tutelarsi da vertenze che potrebbero vederla soccombente.

Risulta opportuno verificare che il premio venga anticipatamente versato a tutela dell'intero esercizio dell'impianto e che venga depositata una fideiussione per lo smaltimento, poiché diversamente, decadendo la copertura assicurativa, e venendo meno la manutenzione, il rischio tornerebbe a gravare sull'Amministrazione Comunale.

A disposizione per ulteriori chiarimenti porgiamo cordiali saluti.

Comitato Via le pale dall'Acqua Fresca

Giovanni Brussato

Commenti   

#1 Max 2017-11-06 17:48
Quello del posizionamento degli impianti eolici nelle adiacenze di importanti vie di comunicazione, è un tema sul quale speriamo che le istituzioni prestino la massima attenzione.

Per inserire i tuoi commenti devi essere registrato