Un fiume di denaro che esce dalle tasche degli italiani e finisce nelle tasche delle multinazionali sia per quello che riguarda l' acquisto di queste enormi macchine peraltro assolutamente non così avanzate tecnologicamente e dall'altra parte anche per andare a portare gli incentivi, ogni anno, anche di oltre  quindici miliardi, nelle tasche delle lobby.

Il costo a regime del sistema degli incentivi finora concessi equivale a circa duecentotrenta miliardi di cui oltre centocinquanta ancora pagare almeno fino al 2031. L' equivalente del quattordici per cento del PIL italiano corrente o il dieci per cento del nostro debito nazionale, cifre da pagare che come al solito lasciamo alla prossima generazione.

Importiamo una tecnologia tedesca infatti a livello di pale eoliche di grandi dimensioni, superiori ai 5 Mw di potenza, la maggior parte delle degli aero generatori importati negli ultimi due anni è stato di produzione tedesca.

Comunque la pensiate su Radio Radicale, su Italia Nostra, sul Governo e sulle rinnovabili elettriche, le cosiddette FER, vi consiglio caldamente di ascoltare quello che ha da dire Oreste Rutigliano in questa intervista dove si parla poco di paesaggio e molto di economia, di conti pubblici, di lobby e di sprechi e su quanto sta ponendo in essere il Ministro Di Maio  per noi e per le prossime generazioni. 

Potete ascoltare qui sotto l'intervista :

 


 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna